Market Wrap: Bitcoin chiude il 2020 vicino ai record

Bitcoin ha quasi triplicato il suo prezzo nel 2020 e chiude l’anno vicino ai 29.000 dollari, ma l’etere ha guadagnato il 450%.

Il Bitcoin (BTC) ha scambiato circa 28.963 dollari alle 21:00 UTC (4 p.m. ET), guadagnando l’1,5% nelle 24 ore precedenti.
La gamma di Bitcoin nelle 24 ore: $27.916,63 – $29.280,05 (CoinDesk 20)

Prezzi Bitcoin, 30 dic. – 31 dic. 2020.
La Bitcoin ha stampato un nuovo record di oltre 29.000 dollari all’inizio di giovedì, prima di effettuare un rapido pull back a 27.900 dollari durante le ore di trading negli Stati Uniti, secondo i dati compilati dal CoinDesk 20.

Nonostante il lieve calo, la criptovaluta numero uno per valore di mercato sta guardando al suo terzo guadagno mensile consecutivo, un’impresa realizzata per l’ultima volta nel secondo trimestre del 2019. La crittovaluta è cresciuta di oltre il 45% solo questo mese ed è sulla buona strada per la fine del 2020 con un guadagno di almeno il 290%.

Iscrivendoti, riceverai delle e-mail sui prodotti CoinDesk e accetti i nostri termini e condizioni e la nostra politica sulla privacy.
Il rally dei prezzi mette Bitcoin Revolution molto più avanti rispetto ai beni tradizionali come l’oro e le azioni. Il metallo giallo ha guadagnato il 25% quest’anno, e l’S&P 500, l’indice di riferimento di Wall Street, ha aggiunto il 15%.

Il 2020 passerà alla storia come il periodo in cui il bitcoin maturerà come macro asset, con importanti società quotate in borsa come MicroStrategy che diversificheranno le loro riserve di liquidità nella criptovaluta.

La maggior parte degli osservatori prevede un rally continuo nel 2021. „Gli impatti economici a lungo termine di COVID sono sconosciuti. Tuttavia, poiché siamo ancora nel bel mezzo di importanti perturbazioni economiche e volatilità storica, credo che bitcoin/crypto continuerà a crescere e sarà all’apice del cambiamento positivo“, ha dichiarato Changpeng „CZ“ Zhao, CEO di Binance per il cambio di cripto-valuta, in un messaggio di Capodanno.

Gli analisti del gigante delle banche d’investimento JPMorgan prevedono che l’adozione di bitcoin, sempre più diffusa, danneggerà il prezzo dell’oro.

Tuttavia, una correzione potrebbe essere vista nel breve periodo se l’afflusso di investitori istituzionali rallenta, secondo Ki Young Ju, CEO di CryptoQuant, fornitore di dati criptocurrency.

„Non abbiamo avuto significativi deflussi di Coinbase da 23.000 dollari“, ha detto Ju a CoinDesk. „I gettoni trasferiti stanno diminuendo e il rapporto di flusso di fondi per tutti gli scambi è in aumento. Le partecipazioni BTC in scala di grigi sono 607.000 dal 25 dicembre“.

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, 27.300 dollari sono un supporto fondamentale che, se violato, aprirebbe le porte a 25.300 dollari, secondo l’e-mail giornaliera di analisi bitcoin di EQUOS di crypto exchange.

L’etere supera il bitcoin

Ether (ETH) ha scambiato circa 742,19 dollari alle 21:00 UTC (4 p.m. ET), in calo dello 0,8% rispetto alle 24 ore precedenti.
L’intervallo di 24 ore di Ether: $723,18 – $755,56 (CoinDesk 20)

Prezzi in etere, 30 dic. 31 dic. 2020.
L’etere, la seconda moneta criptovaria per valore di mercato, quest’anno ha guadagnato oltre il 450% rispetto al 300% di bitcoin. La criptovaluta è salita a un massimo di 31 mesi di 757 dollari il mercoledì ed è stata vista per l’ultima volta scambiata a 730 dollari.

L’Etere ha ricevuto una spinta dalla crescita esplosiva della finanza decentralizzata nel 2020, e i guadagni più forti potrebbero essere in partenza l’anno prossimo.

Secondo Ryan Watkins, un analista del fornitore di dati crittografici Messari, il recente annuncio del CME di lanciare i futures dell’etere a febbraio è un segno del crescente interesse istituzionale per la crittovaluta.

La Bitcoin ha registrato un forte rally nella corsa alla quotazione dei futures su CME tre anni fa. La borsa ha annunciato i bitcoin futures il 31 ottobre 2017, quando la criptovaluta era scambiata per quasi $6.300, e ha scambiato il primo contratto il 27 dicembre. A quel punto, i prezzi si erano avvicinati ai 20.000 dollari.

Altri mercati
Gli asset digitali sul CoinDesk 20 sono per lo più inattivi il lunedì.

Notevoli vincitori il giorno a partire dalle 19:00 UTC (14:00 p.m. ET):

Cosmo (ATOM): +11.5%
collegamento a catena (LINK): +1.7%
Rete OMG (OMG): +1.6%
Perdenti notevoli:

Orchidea (OXT): -5.0%
stellare (XLM): -4,5%
bitcoin cash (BCH): -4,0%.
Indici azionari globali

Giappone: Nikkei 225: 27.444,17 (-123,98 o -0,45%)
REGNO UNITO: FTSE 100: 6.460,52 (-95,30 o -1,45%)
STATI UNITI: S&P 500: 3.756,07 (+24,03 o +0,64%)
Materie prime

Il petrolio è sceso dello 0,22%. Prezzo al barile del greggio intermedio del Texas occidentale: 48,18 dollari.
L’oro era in verde dello 0,3% e a 1.900 dollari al momento della stampa.
Tesoro

Il rendimento dei titoli del Tesoro statunitense a 10 anni è sceso giovedì allo 0,917%.

Dieser Beitrag wurde am 1. Januar 2021 veröffentlicht, in Blockchain. Setze ein Lesezeichen mit dem Permanentlink.